fbpx

Sei apprensivo con i tuoi figli?

A volte ci capita di trovarci di fronte genitori alle prese con figli caduti nel tunnel delle dipendenze, come alcol e droga.

E’ chiaramente un argomento difficile e molto spesso notiamo come questi genitori siano quasi in preda alla disperazione perché ormai non riescono più a gestire la situazione.

Magari ci hanno provato per diverso tempo, convinti di riuscire ad avere il controllo su tutto o di saper porre rimedio, ma poi si sono resi conto come la cosa sia sfuggita di mano.

Quello che sicuramente insegniamo ai genitori è non puntare il dito verso i ragazzi, non accusarli e non riversare la colpa interamente su di loro perché quello che molto spesso non sanno è che i figli cadono nelle dipendenze proprio per cause o situazioni legate all’ambiente familiare.

Nelle decine e decine di casi affrontati, sono stati gli stessi ragazzi ad ammettere di essersi rifugiati nelle sostanze per sopperire a comportamenti emotivi vissuti in famiglia.

A tal proposito, ciò che è fondamentale sapere è che la dipendenza, nella maggior parte dei casi, è una mancanza di gratificazione. Sostanze come le droghe, l’alcol o, in alcuni casi, certe medicine, sono una richiesta e una ricerca di gratificazione per stimolare la dopamina (da Wikipedia: “La dopamina è un importante neurotrasmettitore della famiglia delle catecolamine, con una funzione di controllo sul movimento, sulla cosiddetta memoria di lavoro, sulla sensazione di piacere, sulla ricompensa, sulla produzione di prolattina, ecc.”).

Noi inoltre collaboriamo con centri specializzati nella disintossicazione intavolando un lavoro “a quattro mani”: mentre il centro prende in gestione il ragazzo con le dipendenze, noi seguiamo la famiglia andando a lavorare sui comportamenti e sugli atteggiamenti da tenere una volta che il ragazzo rientra a casa.

Senza questo doppio intervento, uscire dal tunnel risulta davvero difficile.

Ci sono poi una serie di indicazioni che diamo ai genitori al fine di prevenire certe situazioni. Nello specifico, consigliamo a tutti di prestare molta attenzione agli atteggiamenti e ai cambiamenti umorali dei propri figli.

Sono spesso questi i segnali che lanciano i ragazzi: meno lucidità, più introversione, più irascibilità, ecc. Una cosa molto frequente è che i genitori scoprono la dipendenza dai figli da altre persone prima di accorgersene direttamente. Spesso infatti vengono informati da altri e questo chiaramente è un fatto che li destabilizza.

L’altro suggerimento prezioso che diamo ai genitori è di informarsi su tutte le droghe: oggi infatti i ragazzi provano sostanze nuove che magari sono un mix di altre.

Conoscere gli effetti di quelle tradizionali come marijuana, cocaina, eroina, hashish e così via non basta. E’ fondamentale che mamme e papà sappiano bene caratteristiche ed effetti delle droghe del momento per saperne riconoscere le possibili manifestazioni.

Ricordati che il futuro tuo, dei tuoi figli e della tua famiglia dipende da te.

Buona Vita,
Il Team di WeFamily

Ricordati che il futuro tuo, dei tuoi figli e della tua famiglia dipende da te.
Buona Vita, Il Team di WeFamily

INIZIA ADESSO IL PERCORSO VERSO LA TUA FAMIGLIA CONSAPEVOLE

COMPILA IL FORM E CHIEDI INFORMAZIONI SUL CORSO “FIGLI CONSAPEVOLI”